Marketing per cantine vinicole, dalla creazione del logo alla sala per degustazioni

Per far conoscere ai clienti la qualità dei vini che producono, oggi le cantine vinicole hanno molti strumenti in più rispetto al passato, grazie alle possibilità offerte dal web e alla moda delle degustazioni in cantina.
In ogni caso, per non rischiare di perdere occasioni preziose, è importante evitare improvvisazioni e affidarsi a dei professionisti per riuscire a comunicare nel migliore dei modi il proprio prodotto.

Scopri i nostri prodotti per cantine vinicole

Siti e brochure per cantine vinicole: come raccontarsi

La qualità dei propri prodotti è alla base del successo di una cantina, ma è indispensabile trovare la maniera di comunicarla. Per questo si possono usare strumenti diversi, dal sito internet alle brochure per i visitatori, passando per i poster e i pannelli personalizzati per cantina e sala degustazioni; quel che conta, però, prima di tutto, è trovare il modo di raccontarsi.

Raccontare la propria storia significa riuscire a ritrovare un filo rosso che tenga insieme gli eventi passati delineando l’identità dell’azienda, facendo emergere i suoi valori e la sua filosofia. Tutto questo si può esprimere in un testo da inserire nel proprio sito o su un depliant informativo, ma deve essere evidente anche nel logo dell’azienda; anche le foto che vengono scelte per rappresentare la cantina sono fondamentali. Affidare all’improvvisazione o a collaboratori di buona volontà aspetti fondamentali come la stesura dei testi, gli scatti fotografici per presentarsi o il logo che sarà associato all’azienda, è un risparmio sono in apparenza: conviene investire in professionisti che permettano di creare una presentazione di buon livello.

Per lo stesso motivo, è importante creare per i propri vini delle etichette che sappiano riflettere la personalità di chi li ha prodotti e siano pensate per piacere al target d’interesse.

Allestimento di percorsi turistici in cantina e nei vigneti

Per far conoscere azienda e vini ai visitatori non c’è niente di meglio che mostrare loro il luogo dove si coltiva l’uva e la cantina dove questa viene trasformata in vino.
Partendo dalla storia dell’azienda e da quello che si desidera comunicare ai clienti, il team di Diadromì, composto da psicologi, giornalisti, fotografi, esperti in marketing e in comunicazione visiva, può progettare e realizzare percorsi turistici o didattici per condurre i visitatori alla scoperta della cantina, servendosi anche di supporti come cartelli, etichette, poster o indicazioni da collocare negli spazi.

Praticamente qualsiasi spazio può essere attrezzato per organizzare una degustazione di vini in cantina. Con l’aiuto di un esperto in allestimento di interni sarà possibile creare un ambiente accogliente e personalizzato, magari inserendo alcuni dettagli personalizzati nei colori e nel logo che contribuiscano a rafforzare l’immagine dell’azienda.
Può capitare che, pur sapendo tutto del proprio vino e della propria terra, all’inizio ci sia un po’ di difficoltà a capire come raccontarlo a chi viene in cantina. In questo caso può essere d’aiuto un corso (in un unico incontro o più strutturato) per capire qual è il modo migliore di approcciarsi al cliente.

I nostri servizi per le cantine vinicole:

Creazione BrandCreazione identità socialBrochure di presentazione dell’aziendaTesti per sito internetFotografie in aziendaGrafica per etichette di viniAllestimento zona degustazioneConsulenza marketing baseConsulenza approccio al clienteIntroduzione base all’uso dei social per il marketingProgetto di etichettatura della cantina e identificazione dei filari delle vigneCorsi per l’approccio al cliente

Contattaci per saperne di più

Scopri qui la nostra case history!

Segnaletica interna di sicurezza

In qualsiasi ambiente nel quale si muovano persone è indispensabile installare dei cartelli per garantire la sicurezza. Si tratta dei

Oltre la segnaletica: il wayfinding

La segnaletica per il wayfinding, letteralmente “trovare la via”, è utile in qualsiasi ambiente nel quale si muovano visitatori, lavoratori

Share This! Condividi l'articolo sul tuo network!

Torna in cima